15.11.08

Rif chierego a lume di candela




questo giro è nato da uno sguardo d'intesa..

da un pensiero passato da una mente all'altra..

da due paia di occhi che hanno rivolto lo sguardo nella stessa direzione..

da una parola sentita..."notturna"


ieri sono andata bere il caffè con simo al tennis.

lei gioca tutti i venerdì, e da un po' di tempo..passo quando ha finito ci beviamo un caffè e facciamo 2 (si beh..4 ) ciacole. :))

arrivo un po' prima..mi siedo se posso fuori, e leggo il giornale, scambio qualche parola con quelli che ci sono, due chiacchiere con roby dietro il banco e aspetto simo.


ieri c'era una giornata bellissima, un sole forte e caldo.

lei mi dice, "hai visto che ha nevicato sul Baldo?" no le dico..."non riesco vedere oltre la collina dietro casa" :)

passa Maurizio m, che porta degli alunni fare Nordic..si gira e ci dice....

"avete visto la neve???...noi andiamo fare la notturna!"

simo ed io ci guardiamo....lo stesso pensiero ci passa per la testa.
la notturna!

le dico che mi collego per vedere le previsioni.

alle 16 porto niki a calcio a lazise, tornando indietro vedo il Baldo

(da Lazise si vede Costabella)....quasi vado fuori strada...
bellissimo!


a casa mi fiondo sul PC vedere le previsioni:
temperatura tra 3-5° - visibilità 10km.

visibilità 10km???

partono i multipli...."stasera notturna, ritrovo a costermano alle 20.15"

hanno aderito in 6!!

ho chiamato subito Massimo del Rif. Chierego...

massimooooooo, ci seiiiiii????

lui che sta a Verona mi ha detto che non poteva venire su aprici il rifugio, ma mi ha detto che sotto c'è un porticato con tavolo, dove potevamo trovare un po' di riparo.




decido di fare una bella sorpresa ai miei amici!!!

nello zaino metto una tovaglia, due candele con porta candele, tovaglioli e crestine,.

da parte loro...simo e beppino pensano di fare una bella sorpresa agli stessi amici.

una bella bottiglia di vino bianco!


tutti gasatissimi, partiamo per la Valfredda.
lasciamo la macchina vicino Malga Valfredda-Crocetta (mt 1331)

dove inizia il sentiero CAI Nà 656 " lino ottiavani" *

questo sentiero naturalistico è stato recentemente messo a posto.
la prima notturna che ho fatto in marzo, era tutto malmesso e con il ghiaccio abbiamo fatica non poco arrivare su e giù.

quest estate è stato allargato e pulito, fa un percorso in zig-zag che anche se ripido

( dislivello di ca 400mt in poco più di 1km), in mezzo ad un bosco di faggio e vicino ai pascoli con fioriture spettacolari.

venerdì c'era una luna grossa e luminosa...così luminosa che abbiamo fatto tutto il percorso in su ed a tornare in giù senza le pile.

era così luminosa che ci faceva ombra per tutto il tragitto fino su!

non sono servite le pile nemmeno nella faggeta, ormai tutte le foglie sono cadute...

c'era un silenzio totale, si sentiva solo i nostri respiri e i nostri passi...

siamo partiti dalla malga alle 20.55, ed io sono arrivata alla fine del sentiero in cresta alle 21.33
quando arrivi su....che sali sulla cresta...ti si apre una vista mozzafiato sotto.

vedi tutto il basso lago da Gargnano in giù...

dietro le tue spalle vedi Bussolengo e le prime luci di Verona.

non sono mai riuscita fare una foto notturna decente...


ed è difficile spiegare il sentimento quando vedi tutto questo.

ti si gonfia il cuore, senti un ronzio nelle orecchie, iniziano lacrimare gli occhi..davanti tanta bellezza.
luca è arrivato subito dopo ed insieme, in silenzio abbiamo aspettato gli altri.

godendoci la vista del nostro bellissimo lago sotto di noi.

poi tutti insieme abbiamo percorso il sentiero in cresta (Cai N°662)...


davanti a noi vedevamo la neve!!

in cresta tirava un vento gelido..che arrivava dalla Valfredda sotto di noi...

ogni tanto un ululato di vento e noi piegati un pochino di più siamo andati avanti.

certo..basta scendere di un metro e il vento non tira più..

ma volete mettere...in cresta?!!!

ero davanti con Mola...chiaccherando, raccontando uno davanti l'altra,

quasi non ci siamo accorti del freddo e del vento.

siamo arrivati al rif. Fiori del Baldo (1815mt) e qui ci siamo aspettati per fare l'ultimo pezzo tutti insieme.

da qui...tutto sulla neve!

la neve luccicava sotto la luna, faceva croc-croc sotto gli scarponi, la temperatura stava rapidamente scendendo, il freddo si faceva sempre più pungente, le bacchettine affondavano nella neve e tutti noi continuavamo ridere dalla felicità.

simo ed io...più di tutti...noi avevamo le sorprese!!! :))))



arriviamo al rifugio e sotto il portico trovo il tavolo...

haaaaaaaaaaaaaaaaaalt...dico...fermi tutti....

andate fare un giro che dobbiamo preparare la sorpresa!!

ci siamo fatte lasciare tutti zaini e abbiamo mandato via tutti..-

poveretti....fuori dal portico sferzava il vento ed ormai avevano tutti voglia di bere qualcosa di caldo, magari mangiandoci insieme qualcosa di dolce.

con le dita infreddolite, ridendo come due sceme abbiamo apparecchiato il tavolo.





tovaglia, candele, tovaglioli, biscotti, cioccolatini , frollini, 2 diversi tè, cioccolata calda, caffè e...
un vino bianco ghiacciato!!

quando abbiamo richiamato il resto del gruppo...hanno perfino applaudito!!

tutti a ridere e complimentarsi, tutti a bere e brindare, tutti a mangiare e parlare.

ci è scappato anche da cantare "tanti Auguri"





poi...dopo avere finito tutto...dopo avere messo via tutto, pulito e rimesso in ordine...

ho lasciato un vasetto di marmellata di pere e scorzette di lime vicino alla porta per Massimo.

l'avrà trovato congelato il giorno dopo. :)))

piano, piano..ridendo e cantando ancora siamo tornati giù.

piano piano, perché in cresta il sentiero è più difficile in discesa, bisogna stare molto attenti dove si mettono i piedi.

i tronchi che tengono insieme il sentiero di Lino Ottaviani erano coperti di brina..quindi bisognava fare ancora più attenzione...

cmq...una è scivolata e caduta!! faccio il nome??

simooooo!! :))))

lei rideva, tutti ridevano ed io non ho fatto in tempo tirare fuori la digi.. :))))



una volta giù vicino le macchine, ci siamo girati...

con la luna alle nostre spalle...abbiamo salutato il Monte Baldo.

ringraziandolo umilmente per averci ospitati.

bisogna sempre avere rispetto per la montagna..

stare attenti, e non far pesare la propria presenza.

perché qui noi siamo gli ospiti e lui è a casa sua!




grazie amici...per la bellissima gita notturna.

si replica intorno il 12 dicembre!!!
ringrazio Massimo per avermi chiamata il giorno dopo, per sapere se era andato tutto bene.
sei stato carinissimoooooo!!! ma mollami la ricetta della torta!!!! :)))))))



brigidaa_te


*


il sentiero è intitolato a
Lino Ottaviani, naturalista,
fotografo amante della natura del
Baldo, che lavorava alla
Forestale di Verona






10 kommentarer:

ღღ Š î $↕ Ŧ ۞ ღღ sa...

Mi hai fatto sentire un pò freddo ma mi è piaciuto.
Complimenti ti saluto a presto
Sisifo

brii sa...

ciaoooo grazie di essere passata!!
siii...c'era freddo ma...vestiti giusti e con il calore degli amici vicini...
non si sente neanche.

buonissima giornata
baciuss

Anonym sa...

si si la prossima volta andiamo col marogna.....credici ha ha ha tanto noi andiamo più dopo di lui...o no!!!!
oh yeah visto ke ce l'ho fatta???

Panna sa...

ciao brii...... a volte le cose migliori sono quelle improvvisate....
brava....

brii sa...

buon pomeriggio amiche...


siamooo...e la cisapolata di ieri?
che bello!!!

@mara...si..delle volte bisogna proprio cogliere l'attimo.
grazie cara.

buonissima settimana,
baciuss

Trekker sa...

Ho dato un'occhiata al tuo blog e conosco piuttosto bene i bei posti che frequenti. Ora e tardi ma tornerò a leggerti volentieri.
Ciao.

brii sa...

ciao e benvenuto!
siii..tu torna a trovami..e io mi metterò d'impegno scrivere e raccontare...
sono pochi anni che giro per questi monti..ma mi sono perdutamente innamorata.

baciusss

Claudia sa...

brii, vieni qui che ti stritolo, ma che freddo lassù eh?
:*
tanti, aiutami a dire tanti auguri
****
cla

Trekker sa...

Beh... la montagna è bella in tutte le stagioni e con tutte le condizioni di luce... se poi la compagnia è quella giusta, le esperienze sono indimenticabili.
Auguri per un 2009 ricco di escursioni e serenità.
Ciao.

Anonym sa...

Concordo :):) hotel südtirol
hotel alto adige